La posizione del ginocchio

La corretta posizione del ginocchio contribuisce alla corretta postura generale del corpo e può contribuite a risolvere alcuni problemi preesistenti. Mi capita di incontrare, sia nel mondo reale che in quello virtuale, praticanti o ex-praticanti di taijiquan che lamentano problemi alle articolazioni inferiori. (read the english version)

Durante la pratica del taijiquan, gli arti inferiori sono sempre molto sollecitati per mantenere la corretta postura del corpo sia nelle posizioni statiche che durante il movimento. Il mio pensiero a riguardo è che la corretta posizione degli arti inferiori sia più importante di quella degli arti superiori perché sulle gambe ricade il peso del corpo che amplifica eventuali problematiche.

Un modo semplice di controllare la corretta posizione del ginocchio è quello di verificare l’allineamento tra piede e ginocchio:

“Guardando la punta del piede , il ginocchio ed il piede cadono sulla stessa linea”

L’immagine sottostante ritrae il Maestro Chen Peishan in posizione mabu; la linea verde rappresenta l’allineamento occhio-ginocchio-piede.

taijiquan chen xiaojia: il Maestro Chen Peishan in posizione mabu durante un passaggio della sizheng taijijian

Primo requisito: la postura. Il corpo è dritto e centrato con il peso distribuito correttamente secondo quanto richiesto dalla posizione (in questo caso, la posizione mabu). Successivamente, con la coda dell’occhio per non modificare troppo la posizione, verifico l’allineamento.

Cosa vedo, guardando verso il mio piede destro, è riportato nell’immagine seguente (in soggettiva, come le immagini successive)

taijiquan posizione del ginocchio in mabu

In verde, sono indicati i punti di passaggio della linea che rappresenta l’allineamento occhio-ginocchio-piede. La posizione del ginocchio è sulla diagonale occhio-piede senza essere troppo chiuso (a destra nell’immagine) o troppo aperto (a sinistra nell’immagine).

Posizione del ginocchio in gongbu

Quanto detto per la mabu, è applicabile per tutte le posizioni. Le immagini seguenti, si riferiscono alla posizione gongbu sinistra (la gamba sinistra è avanti).

Cosa vedo, guardando il piede sinistro, è riportato nell’immagine seguente.

taijiquan posizione del ginocchio in gongbu

In questo caso, lo scostamento laterale rispetto alla posizione corretta è ancora più evidente.

L’immagine successiva mostra cosa vedo guardando il piede destro (la gamba destra è indietro nella gongbu)

taijiquan posizione del ginocchio gongbu

L’esercizio del palo eretto (zhan zhuang) ci da la possibilità di sperimentare le corrette posizioni del corpo e, quindi, la corretta posizione del ginocchio, da fermi. In particolare, possiamo iniziare con una posizione comoda come la kai-bu per passare, gradualmente, alla posizione ma-bu

Da visivo a cinestetico

Queste sempici indicazioni ci permettono di verificare visivamente la posizione dl ginocchio, elemento importatnte durante le prime fasi di appremìndimento dello stile.

Una volta posta l’articolazione in posizione corretta, dobbiamo concentrarci sulle sensazioni che ci restituisce questa posizione per costruire la nostra memoria cinestetica.

In questo modo riusciremo, progressivamente, ad assumere la posizione corretta ‘senza guardare‘ ma ascoltanto semplicemente i segnali che provengono dal corpo, incluso il chansi jin.

il passo successivo è trasferire l’abilità appresa dallo studio statico della posizione del ginocchio, anche al movimento evitando escursioni strane del ginocchio mentre spostiamo il peso/corpo da una posizione ad un’altra.