Forma Sizheng Taijiquan: Audioguida

Un piccolo regalo per i miei allievi: la registrazione vocale delle mie indicazioni (a volte anche un po’ logorroiche, devo ammettere 🙂 ) durante l’esecuzione della prima parte della forma Sizheng a mani nude.

Pertanto:

  • Scaricate il file mp3, sul vostro cellulare, da questo link
  • Indossate le cuffie
  • Allenatevi

Il cervello è una macchina meravigliosa

Buone feste !!!!

Sottofondo musicale: AKBARA – Music by Murkok from Fugue

I calci nel Taijiquan stile Chen Xiaojia

Interessante articolo, pubblicato sul sito dell’associazione Italy Chen Xiaojia, sui principali calci del nostro stile:

  • il calcio di punta (Fen Jiao)
  • il calcio di tallone (Deng Jiao)
  • il calcio ruotato battuto a fior di loto (Shuang Bai Lian)
  • il calcio battuto volante “a sforbiciata” (Er Qi Jiao)
  • il calcio a mani incrociate (Shi Zi Jiao)
taichi palermo calci jiao chen peishan
taichi palermo calci jiao carmela filosa
taichi palermo calci jiao chen peishan
taichi palermo calci jiao
taichi palermo calci jiao

L’articolo completo è disponibile seguendo questo link

Tai Chi National Exchange Tournament

Esibizione della scuola giapponese durante il 34° Tai Chi National Exchange Tournament che si è svolto a Tokyo durante il mese di Novembre 2019.

Mentre il gruppo centrale esegue la forma Sizheng a mani nude (Sizheng Taijiquan), i due gruppi laterali eseguono la Sizheng di spada (Sizhneg Taijijian)

Alcuni punti ‘cardinali’

Durante la pratica, sia di Qi Gong che di Taijiquan, portare l’attenzione su alcuni punti del corpo è spesso di ausilio per assumere la postura corretta.

Nell’articolo sui tre pesi, abbiamo elencato le azioni che facciamo per assumere la postura corretta prima di fare un esercizio o una forma:

  1. Spingiamo l’apice della testa in alto
  2. Arretriamo il mento verso il collo (per raddrizzare la parte cervicale della colonna)
  3. Affondiamo le spalle
  4. Svuotiamo il petto
  5. Portiamo la respirazione al livello dell’addome
  6. Retrovertiamo il bacino (per raddrizzare la parte lombare della colonna)
  7. Manteniamo le ginocchia leggermente piegate
  8. Portiamo il peso al centro del piede

Proviamo ad associare ad alcune di queste azioni il suo punto di attenzione

Punto Bai Hui: spingere la testa verso l’alto

Questa azione ci aiuta distendere la zona cervicale della colonna vertebrale (e non solo, come vedremo dopo); equivale a portare il punto Bai Hui verso l’alto

taiji palermo baihui

Punto Ming Men: retrovertere il bacino

La retroversione del bacino distende la zona lombare della colonna; equivale a portare il punto Ming Men verso l’esterno

taiji palermo mingmen

Punto Hui Yin: mantenere le ginocchia piegate

Piegando le ginocchia, affondiamo il peso sulle gambe; equivale a portare il punto Hui Yin verso il basso

taiji palermo huiyin

Punto Yong Quan: portare il peso al centro del piede

Scarichiamo il peso del corpo su tutta la pianta del piede; equivale a portare il peso sul punto Yong Quan

taiji palermo yongquan

L’azione combinata del punto Bai Hui (verso l’alto) e del punto Hui Yin (verso il basso) ha come obiettivo quello di distendere l’intera colonna vertebrale. Inoltre, immaginando di allineare i tre punti Bai Hui , Hui Yin e Yong Quan, lavoriamo sulla verticalità di tutto il corpo.

I punti citati ci aiutano a condurre la nostra intenzione, così come i punti cardinali sono di ausilio per la navigazione, mentre lavoriamo sulla postura.

Se vogliamo rendere reali questi punti, basta toccarli ed esercitare una leggera pressione per alcuni secondi con le dita su ognuno di essi. Il nostro cervello memorizzerà questa informazione, rendendo più semplice, in seguito, focalizzare la nostra attenzione mentre eseguiamo i nostri esercizi.

Pescara 2019: Esibizione del Maestro Chen Peishan

Esibizione del Maestro Chen Peishan durante il seminario organizzato dalla Italy Chen Xiaojia, a Pescara il 20-21 luglio scorso.