Categoria: <span>Taijiquan stile Chen Xiaojia</span>

L’importanza della pratica informale

Che ruolo svolge e quale è l’importanza della pratica informale? Ho incontrato la terminologia ‘pratica informale’ durante il corso per istruttore di mindfulness: alle pratiche di meditazione formali (body scan, meditazione del respiro, etc) sono affiancate alcune pratiche informali come mangiare dell’uva sultanina. Volendo definire queste due pratiche possiamo dire …

@ChenTaichiBot: il bot su Telegram

@ChenTaichiBot è l’identificativo del bot su Telegram tramite il quale fruire, in modalità interattiva, alcuni contenuti di questo sito web. In questa prima versione, il bot ospita le seguenti sezioni, evidenziate anche nel video Come attivare @ChentaichiBot, il bot su Telegram L’attivazione del bot è semplice: dopo aver installato Telegram, …

Migliorare il radicamento con la mindfulness

Recentemente ho introdotto alcune rudimentali tecniche di grounding, per migliorare il radicamento con la mindfulness. Uno degli aspetti fondamentali del radicamento è fare aderire la pianta dei piedi al terreno con il peso del corpo equamente distribuito su tutta la pianta del piede. Nella pratica del Taijiquan, si dice di …

Serate di consapevolezza

Il 12 ottobre 2022, alle 20:30, sono ripartite le serate di consapevolezza. Come lo scorso anno, ci ritroviamo su zoom per eseguire insieme alcune pratiche di mindfulness. Gli incontri di quest’anno, prendono spunto da quanto riportato nell’articolo Respirando, Yin e Yang, iniziando con gli esercizi brevemente descritti nell‘articolo sulla consapevolezza …

Taijiquan e mal di schiena

il taijiquan, [..], è uno sport per il mal di schiena perfetto, perché è costituito da un insieme di esercizi dal ritmo dolce, che alleggeriscono la colonna, ridefinendo la postura.  Gli sport perfetti per il mal di schiena Il taijiquan è compreso nell’elenco degli sport consigliati (nuoto, yoga, camminata, acquagym, pilates) …

Respirando, Yin e Yang

Ho incontrato questa pratica di mindfulness, “Breathing Yin e Yang” (Respirando Yin e Yang), curiosando sul sito della dott.ssa Kristin Neff. L’esercizio, della durata di circa 10 minuti, è suddiviso in tre parti con diversi obiettivi: Poiché il movimento respiratorio si ripete ciclicamente nel tempo, possiamo rappresentare le tre fasi …