Apertura e Chiusura

novita

Il tema dell’apertura e chiusura, nella pratica del taijiquan, è piuttosto ampio visto che coinvolge diversi tipi di movimenti e parti del corpo. In questo articolo, mi focalizzerò sull’apertura e chiusura del piede.

Cosa si intende per apertura e chiusura del piede? Supponiamo di essere in posizione kaibu con i piedi paralleli e di prendere come riferimento le punte dei piedi

apertura e chiusura del piede nel taijiquan

Nell movimento di apertura del piede destro (o del sinistro) , rivolgiamo la punta del piede destro verso l’esterno; in pratica, la punta del piede destro si allontana dal piede sinistro

apertura e chiusura del piede nel taijiquan

Nel movimento di chiusura, rivolgiamo la punta del piede destro (o sinistro) verso l’interno; quindi, le punte dei piedi si avvicinano

apertura e chiusura del piede nel taijiquan

Oltre agli esempi riportati, ci sono anche altri tipi di aperture e chiusure del piede come, ad esempio, quando chiudiamo il piede avanzato nel passo indietro.

Apertura e chiusura: COME

Come evidenziato nelle figure, i talloni sono rimasti nella stessa posizione. Questo trova la sua spiegazione nel COME apro o chiudo il piede

apertura e chiusura del piede nel taijiquan

Prima di aprire o chiudere il piede, devo sollevare la punta del piede che si muove e far ruotare il piede utilizzando il tallone come perno. Questo significa che :

  • Il piede non resta poggiato per terra durante il movimento
  • La pianta del piede non strofina sul pavimento (cosa che può avere conseguenze dolorose sul ginocchio)

Quindi:

  1. il piede si solleva,
  2. ruota in dentro o in fuori facendo perno sul tallone, e,
  3. raggiunta la posizione finale, si posa sul pavimento.

Nell’immagine è riportata la sequenza dei movimenti associata all’apertura del piede destro.

Apertura e chiusura: QUANTO

Questo ci porta alla seconda domanda cioè QUANTO ruoto

Dipende da quello che sto facendo.

Tipicamente, il piede si muove lungo un arco di 30/45 gradi. Questo tipo di apertura/chiusura, la troviamo prevalentemente mentre si avanza o si arretra. Ad esempio, un movimento di apertura di 30/45 gradi è eseguito dal piede destro nella tecnica il Jin Gang che pesta nel mortaio della Sequenza delle sei tecniche di base, nel passaggio dalla posizione kaibu alla posizione gongbu

Quando il passaggio prevede un cambio di direzione, allora il movimento di apertura del piede può essere di 90 gradi o superiore. Per esempio, questo lo ritroviamo nel passaggio dalla tecnica Pugno nascosto alla tecnica Sei sigilli quattro chiusure della sequenza Sizheng (in cui il piede sinistro ruota in apertura di 90 gradi) oppure nel passaggio dalla Frusta semplice a Dividere la criniera del cavallo della sequenza 20 tecniche (in cui, sempre il piede sinistro, ruota in apertura per un angolo maggiore di 90 gradi)

Anche il movimento di chiusura può essere maggiore di 30/45 gradi. Per esempio, quando ci prepariamo a fare una spazzata e utilizziamo la maggiore chiusura del piede/della gamba per caricarci e raccogliere l’energia sufficiente per l’esecuzione della tecnica.