Corpo dritto: un semplice esercizio

In questo articolo, vi propongo un semplice esercizio per verificare uno dei requisiti tecnici essenziali della pratica del Taijiquan: Corpo Dritto.

Ecco l’immagine che ho utilizzato per la Pillola di Taichi #2

corpo dritto requisito del taijiquan

Questo principio, che si riferisce al metodo del corpo (shenfa), è citato insieme a ‘corpo centrato‘. La frase completa recita: ‘Corpo dritto e centrato’ (Li Shen Zhong Zheng) che, infine, implica il mantenimento (o il recupero) di una postura naturale con un perfetto allineamento tra alto e basso

Per questa ragione, quando ci prepariamo ad eseguire un esercizio o una forma: 

  1. Spingiamo l’apice della testa in alto 
  2. Arretriamo il mento verso il collo (per raddrizzare la parte cervicale della colonna) 
  3. Affondiamo le spalle 
  4. Svuotiamo il petto 
  5. Retrovertiamo il bacino (per raddrizzare la parte lombare della colonna) 
  6. Manteniamo le ginocchia leggermente piegate 
  7. Portiamo il peso al centro del piede 

come è sintetizzato nel’immagine dall’omino in alto a destra.

Durante le lezioni in presenza, l’allievo ha la possibilità di auto-correggere la propria posizione, usando gli specchi della palestra, e di essere corretto direttamente dal maestro.

Durante le lezioni online, l’allievo è tipicamente da solo e non ha la possibilità di guardarsi perché ha l’immagine del maestro in primo piano e la sua immagine in un piccolo quadratino inutilizzabile per la correzione.

Corpo Dritto: usare il muro come riferimento

Un semplice esercizio, da svolgere da soli o durante la lezione, per verificare il requisito del Corpo Dritto, è quello di usare il muro come riferimento

Appoggiamoci al muro avendo cura di toccare il muro con:

  • le spalle
  • i glutei
  • i talloni

Il doppio contatto da parte delle spalle e dei glutei con il muro evita le due posizioni errate riportate nella Pillola di Taichi. Sperimentata questa posizione, proviamo a retrovertere leggermente il bacino e a piegare leggermente le ginocchia, avendo cura di mantenere talloni/glutei/spalle attaccati al muro: solitamente, le prime volte, nell’eseguire questo movimento il bacino si disallinea.

Questo esercizio, nella sua semplicità, ci da la possibilità di verificare e di migliorare la nostra postura in posizione statica che rappresenta il primo passo per mantenere una corretta postura mentre ci muoviamo.


Da oggi, è possibile iscriversi al canale @taijichen su Telegram (https://t.me/taijichen) o alla pagina @taijiathome su Facebook (https://www.facebook.com/taijiathome/) per ricevere segnalazioni di nuovi articoli e attività, direttamente sul tuo cellulare.