Una sequenza di stretching

“….Stretching è un termine della lingua inglese (che significa «allungamento, stiramento») usato nella pratica sportiva per indicare un insieme di esercizi finalizzati al miglioramento muscolare, sia come complemento ad altri sport sia come attività fisica autonoma. Gli esercizi di stretching coinvolgono muscoli, tendini, ossa e articolazioni ed in gran parte consistono in movimenti di allungamento muscolare…..” (Wikipedia)

La necessità di fare stretching alla fine di un allenamento di taijiquan dipende, secondo me, dalla abilità sviluppata in questa arte marziale: più si matura nella pratica dell’arte, più aumenta la flessibilità ed il rilassamento  e meno si sente il bisogno di dover ‘stirare’ i muscoli a fine allenamento (argomento da approfondire con il Maestro Vito Marino e la Maestra Carmela Filosa).

Se sentite la necessità di fare o di far fare stretching, la sequenza di esercizi di stretching che vi propongo permette di ‘stirare’ rapidamente i vari muscoli del corpo dall’alto al basso, dalle braccia alle gambe.

Credits: si ringrazia il sito stefanomosca.it per la condivisione su Internet