Bào Quán Lĭ: “Iniziare e terminare con cortesia”

L’ultima visita del Maestro Vito Marino, ha sollecitato interesse per il rito del saluto che si compie ad inizio e fine lezione. Incuriosito e sollecitato, ho effettuato alcune ricerche su Internet sulla Cerimonia del Pugno Avvolto (Bào Quán Lĭ)

taiji palermo bao quan li
  • Bào: avvolgere
  • Quán: pugno
  • : cerimonia/rito

Che può tradursi in:

  • Cerimonia del Pugno Avvolto
  • Rito di Avvolgere il Pugno nel Palmo

Il saluto consiste nel appoggiare il palmo della mano sinistra avvolgendo il pugno destro, viene eseguito ad inizio e fine lezione come a sottolineare l’inizio e la fine di una condivisione di spazio e tempo con il maestro e gli altri praticanti.

Oltre alla Dualità tra Yin (destra: pugno chiuso) e Yang (sinistra: mano aperta), al saluto è possibile attribuire diversi significati:

  • Rapporto tra aspetto marziale (wu) e quello ‘non violento’  (wen)
  • Equilibrio tra combattere (pugno) e di mantenere la pace (palmo)
  • L’incontro tra il Drago Verde (palmo) e la Tigre Bianca (pugno)

Se volete approfondire l’argomento consiglio la lettura di questi due post: